Bing e la traduzione automatica

Un nuovo servizio, da poco disponibile nel nuovo motore di ricerca Bing, permette di tradurre parole o frasi digitandole direttamente nella casella di ricerca, senza dover caricare un sito specifico di traduzione automatica.

Questa nuova funzionalità, annunciata sul blog del team di traduzione di Microsoft, è per ora presente solo nella versione americana, per ottenerla basta cliccare in alto a destra sul nome del paese e scegliere “Stati Uniti - Inglese (United States - English)”.

Gli esempi forniti dal blog Microsoft funzionano benissimo. Ho provato con altre parole o frasi e, per ora, non si ottengono sempre risultati soddisfacenti, ma sicuramente il servizio vale la pena di essere monitorato perché non potrà che migliorare in futuro.

Per ottenere una traduzione bisogna scrivere nella casella di ricerca:

  • “translate + la parola o la frase da tradurre”, es. “translate chocolate”, “translate I am happy”, “translate I love you in Japanese”
  • Oppure “how do you say + parola o frase”, es. “how do you say I am happy in French”, “how do you say never in Japanese”
  • La lingua inglese raccontata da Wordnik

    Wordnik non è solo un dizionario, Wordnik è un concentrato di tutto quello che il Web 2.0 può rivelarci sulle parole inglesi.

    Con 1,7 milioni di lemmi, definizioni attinte da vari dizionari (American Heritage Dictionay, Webster, ecc.),
    esempi d’uso presi dalle opere letterarie disponibili nella biblioteca gratuita del progetto Gutemberg, pronuncia (americana), immagini taggate di Flickr, uso delle parole in tempo reale su Twitter, etimologia, sinonimi e non solo, giochi linguistici, Wornik ci fa entrare nel mondo dei dizionari di una nuova generazione, in un mondo in cui le parole vivono.

    Traduzione dal persiano (farsi) in inglese e viceversa ora disponibile su Google translate

    Google translate ha aggiunto ieri (18 giugno 2009), sulla sua pagina in inglese, la possibilità di tradurre dal persiano in inglese e viceversa. Certo, la traduzione automatica, come è ben noto, non è perfetta, ma in questa circostanza specifica può rivelarsi utile per permettere di dare e ottenere informazioni sulla crisi politica in Iran.

    Il servizio non è stato ancora ottimizzato per tradurre dal persiano nelle altre lingue disponibili su questa pagina, ma l’équipe di traduzione di Google ci sta lavorando in questo momento.

    This article in English, Cet article en français

    Dizionario ufficiale dell’inglese non ufficiale

    The Official Dictionary of Unofficial English: A crunk Omnibus For Thrillionaires and Bampots For the Ecozoic Age di Grant Barret è ora disponibile gratuitamente, lo potete scaricare qui (pdf) sul sito web del suo autore.

    This article in English, Este artículo en español, Cet article en français

    Nuova versione di Lexibar: ancora più facile da utilizzare!

    Lexibar versione 1.2e per Windows 2000/XP/Vista

    Per chi non la conoscesse, Lexibar è un barra degli strumenti che permette di accedere rapidamente ai caratteri speciali non sempre presenti sulla tastiera. Una volta scaricato e lanciato, questo programma permette con un solo clic di  copiare direttament un carattere speciale nel word processor.  Per effettuare questa operazione basta o cliccare su carattere speciale o selezionarlo  con il tasto sinistro del mouse e trascinarlo nel documento.  Il bottone destro del mouse permette la conversione minusculo/maiuscolo.
    Lexibar è disponibile gratuitamente per le seguenti lingue:  catalano, ceco, croato, danese, estone, esperanto, finlandese, francese, islandese, italiano, latino, lettone, lituano, norvegese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno, spagnolo, svedese, tedesco, turco e ungherese.

    Scaricare Lexibar

    This article in English, Cet article en français, Este artículo en español

    « Previous Page