Traduzione automatica istantanea di una pagina web

Il 30 settembre Google Traduttore ha lanciato un nuovo gadget che permette la traduzione automatica istantanea di una pagina web in 51 lingue diverse.
Per poter aggiungere questo gadget al proprio sito, basta copiare e incollare il codice HTML proposto da Google. Questo codice verifica prima di tutto l’impostazione della lingua del browser del visitatore del sito, poi, se quest’ultima è diversa da quella della pagina visitata, fa apparire un banner con un pulsante che permette all’utente di ottenere una traduzione nella propria lingua.
Questo tipo di traduzione è certamente molto utile per capire il contenuto generale di una pagina web, ma è raramente accurata ed affidabile e in nessun caso può sostituire il lavoro di un traduttore.
L’anteprima di questo nuovo servizio per ora è disponibile solo nella pagina in inglese.

Bing e la traduzione automatica

Un nuovo servizio, da poco disponibile nel nuovo motore di ricerca Bing, permette di tradurre parole o frasi digitandole direttamente nella casella di ricerca, senza dover caricare un sito specifico di traduzione automatica.

Questa nuova funzionalità, annunciata sul blog del team di traduzione di Microsoft, è per ora presente solo nella versione americana, per ottenerla basta cliccare in alto a destra sul nome del paese e scegliere “Stati Uniti - Inglese (United States - English)”.

Gli esempi forniti dal blog Microsoft funzionano benissimo. Ho provato con altre parole o frasi e, per ora, non si ottengono sempre risultati soddisfacenti, ma sicuramente il servizio vale la pena di essere monitorato perché non potrà che migliorare in futuro.

Per ottenere una traduzione bisogna scrivere nella casella di ricerca:

  • “translate + la parola o la frase da tradurre”, es. “translate chocolate”, “translate I am happy”, “translate I love you in Japanese”
  • Oppure “how do you say + parola o frase”, es. “how do you say I am happy in French”, “how do you say never in Japanese”